• +393386074495
  • info@palazzodellavigna.it

Progetto PraticaMente Api

Progetto PraticaMente Api

Il progetto realizza 3 diverse attività legate tra loro da un minimo comune denominatore: le api.
Il loro mondo, le loro relazioni sociali, la loro funzione nel nostro ecosistema, la necessità di proteggerle e di educare al rispetto dell’ambiente e alla salvaguardia della Natura. Il progetto sviluppa attività distinte e ben definite ma legate tra loro in un dialogo costante che porta il mondo delle api e chi le ama in mezzo ai muri delle nostre città e tra le persone che ancora non le conoscono.

Le attività previste sono:

1 – Corso per apicoltori: il progetto prevede la realizzazione di un corso di formazione della durata di 21 ore di lezione in aula e n. 40 ore di stage con esperienze dirette in campo; concepito per trasferire abilità tecnico-pratiche altamente spendibili nel mondo del lavoro. Il corso sarà aperto a 3 tipologie di allievi: persone con disagio psichico, detenuti in prova e lavoratori del settore turistico. Le persone segnalate dalla ASL – Dip. Salute Mentale Adulti lottano ogni giorno contro lo stigma e l’isolamento e per loro partecipare ad una attività insieme a persone che non condividono lo stesso percorso rappresenta un’occasione di confronto positivo durante il quale poter allenare le proprie competenze relazionali e sociali. Le persone segnalate dalla Casa Circondariale di Massa M.ma possono realizzare il proprio percorso di riabilitazione imparando al contempo una competenza specifica e con una certa rilevanza rispetto alle future opportunità lavorative. Le persone appassionate dal mondo apicolo possono aumentare le loro conoscenze e competenze, per poter impiantare in un proprio spazio un alveare per produrre in proprio il miele e contribuire alla salvaguardia delle api.

2 – Proposta educativa per minori: il progetto realizza un’attività rivolta agli allievi delle classi 3^-4^ e 5^ della scuola primaria di 3 istituti scolastici del territorio. Oltre ad imparare a conoscere il mondo delle api, i bambini verranno chiamati ad esercitare un protagonismo positivo, vivendo esperienze di senso e di significato condiviso. I bambini sono i cittadini di domani, esperienze in grado di metterli al centro e renderli protagonisti permettono di sviluppare il senso critico e di responsabilità necessari ad essere e diventare interpreti consapevoli del proprio ruolo di cittadini.

3 – Campagna informativa e processo partecipativo “l’Arnia del mio quartiere – alveari urbani”:
il progetto realizza attività rivolte all’inserimento di 3 arnie in altrettanti quartieri individuati dalla Pubblica Amministrazione tramite un processo di partecipazione che coinvolge la cittadinanza. I partecipanti all’attività avranno modo di allenare le proprie competenze sociali e civiche ovvero quelle competenze personali, interpersonali e interculturali che consentono alle persone di prendere parte in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa. La competenza sociale si basa sulla capacità di comprendere i codici e le modalità di comportamento nei diversi ambienti in cui si agisce. La competenza civica e in particolare la conoscenza di concetti e strutture sociopolitici (democrazia, giustizia, uguaglianza, cittadinanza e diritti civili) dota le persone degli strumenti necessari a una partecipazione attiva e democratica.

 Il partenariato di progetto

Associazione Comunicare per Crescere: capofila e beneficiario del finanziamento stanziato dalla Regione Toscana a valere sull’avviso “concessione a soggetti del terzo settore di contributi in ambito sociale – anno 2019” – decreto dirigenziale n. 19683 del 19/11/2019.

SdS Valli Etrusche: partner cofinanziatore che si occupa di selezionare i partecipanti al corso per apicoltore (Dipartimento Salute Mentale Adulti). La collaborazione ha come finalità l’accrescimento delle competenze relazionali, sociali e lavorative degli allievi individuati nonché la promozione di una cultura ambientalista e inclusiva della cittadinanza tutta.

Comune di Piombino, Comune di Suvereto, Comune di Campiglia M.ma: enti patrocinanti il processo partecipativo e l’adozione dell’arnia nell’ambito di una riqualificazione di aree urbane o extraurbane in condizione di degrado

Scuola Statale 1° circolo didattico Dante Alighieri di Piombino – Le classi individuate dall’Istituto: 5^D del plesso Piazza Dante Alighieri, 3^-4^-5^ del plesso Norma Parenti di Populonia,

Istituto Comprensivo G. Marconi di Venturina – Le classi individuate dall’Istituto: 4^-5^ Scuola Primaria P. Vannucci di Suvereto; 1^ Scuola Secondaria di I Grado Muratori di Suvereto,

 ospiteranno e parteciperanno attivamente alle attività 2 e 3 del progetto, accogliendole nel proprio piano didattico e preparando la comprensione da parte dei giovani allievi affrontando in autonomia gli argomenti poi approfonditi nella realizzazione delle attività progettuali (pianificazione concordata delle attività svolte singolarmente e congiuntamente dalle parti)

Casa Circondariale di Massa M.ma: selezione dei partecipanti al corso per apicoltore.

Cuore Liburnia Sociale – cooperativa sociale ONLUS: partner incaricato di coadiuvare l’organizzazione dei processi partecipativi

CAUSA DISPOSIZIONI COVID-19

in riferimento al progetto, le attività in collaborazione con le scuole sono sospese e verrà sostituito con un corso di cucina con ricette effettuate con l’uso di prodotti apicoli come il miele, rivolto sempre ad un target di persone fragili come utenti della salute mentale e detenuti della Casa Circondariale di Massa M.ma, persone che stanno seguendo il corso di apicoltura già previsto dal progetto.

Il corso di cucina sarà seguito dallo Chef Giorgio Nocciolini.

Comunicare per crescere